CANDIDOSI VULVOVAGINALE

La candidosi vulvovaginale colpisce 3 donne su 4, causa fastidiose irritazioni vaginali e si cura con farmaci e cure specifiche: è un infezione vulvo-vaginale molto temuta dalla popolazione femminile. E' un fungo che fa parte della flora batterica vaginale, se si altera il suo ambiente si moltiplica e scatena l'infezione: è la Candida Albicans, nemico delle parti intime femminili, perchè causa fastidiosi pruriti e imbarazzanti perdite bianche. Diversi fattori possono predisporre all'insorgenza di una candidosi vaginale sintomatica o asintomatica: il diabete mellito, l'uso di cortisone e di estroprogestinici, le malattie del sistema immunitario. La gravidanza è il periodo clou, verso il termine della gestazione. Pericolose le terapie antibiotiche: l'antibiotico riduce i batteri presenti nell'ambiente vaginale, cioè la flora microbica saprofita (buona) presente che è in grado di offrire protezione contro l'attacco di funghi e batteri. 

 

 

 

 

 

PROGRAMMA CONSIGLIATO PER 3 MESI 

 

 

ALOE BERRY NECTART ART. 34

 

40ML AL MATTINO A DIGIUNO 
40ML PRIMA DI PRANZO 
40ML PRIMA DI CENA 
DOPO L'ALOE BERE UN BICCHIERE DI ACQUA 

 

 

 

FOREVER ARCTIC SEA ART. 376 

 

4 SOFTGEL AL GIORNO; 2 DURANTE I PASTI 
 
 
 

GARLIC THYME ART. 65 

 

3;4 COMPRESSE AL GIORNO 
 
 
 

ARGI + ART. 320

 

MEZZO MISURINO (5G) AL GIORNO 
 
 
 

FOREVER VIT ART. 354

 

2;4 COMPRESSE AL GIORNO 
 
 
 

ACTIVE PROBIOTIC ART. 222

 

1;2 CONFETTI AL GIORNO A STOMACO VUOTO     OPPURE 
2 ORE DOPO I PASTI 

 

 

 

VITOLIZE INTEGRAZIONE DONNA ART. 375 

 

4 TAVOLETTE AL GIORNO 

 

 

Informazioni

Nome : Franco e Lucia Montedoro
Email : francoelucia.forever@gmail.com
Telefono : 0882374883
Cellulare : 3287518170